22 gennaio 2009

Rustica classica verde e arancio


Lo so, lo so bene che le mie foto non sono un capolavoro o che a volte proprio mancano, ma i risultati delle preparazioni sono del tutto casalinghi e raccontano anche delle mie corse cittadine! Io sono veramente una che ha i minuti contati e nella sua cucina partorisce di tutto e di più, ma in quanto alle infiocchettature pure meravigliose ed importanti dovrò far gavetta e imparare ... sarete disposti a darmi una mano? Grazie a voi tutti comunque meravigliosi foodbloggers! Vi presento ciò che al volo poco fa ha visto la luce:



Torta rustica con carciofi, zucca e mortazza!





Avete disponibili tre carciofi romaneschi freschi e cicciuti! E siamo a metà dell'opera! Un tocco di zucca gialla, della buona mortadella a fette sottili , circa 100g basteranno, una morbida mozzarella di dimensioni medie, 2 uova, un cucchiaio e un pò di grana grattugiato, pasta sfoglia già pronta a vosta scelta ( che sà dà fà pe campà!!!) 125 g, prezzemolo, sale e pepe.



Pulite i carciofi e mondateli delle barbette. Metteteli in un tegame tagliati a spicchi dopo averli immersi in acqua acidulata e aggiungete un goccio d'olio evo, uno spicchio d'aglio, i quadrotti di zucca, prezzemolo sale e pepe q.b. Non avendo scamorzina fumè ho usato un a mozzarella già pronta in frigo e chiedo venia se non vi starò raccontando nulla di nuovo riguardo a questo classico, ma quando si va al galop, urge essere un tantino pratici, non vi pare? Srotolate la sfoglia e lasciate lal carta forno da adeguare alla teglia da forno che vi sorride pronta ad accogliere la sfiziosa mescolanza. Bucherellatene il fondo con una forchetta disponendovi sopra qualche fettina di mortadella e mangiatene anche un pò, sennò che gusto c'è?! Dopo aver saltato per 10 minuti le verdure e fatto asciugar bene l'acqua di vegetazione, raffreddate, versarle sulla mortazza e sbriciolarci su la mozzarella. Ricoprire con le uova sbattute e il parmigiano, allestire con le ultime fette di mortadella e infornare a 220° per 30 minuti se il forno è ventilato. Avrete un piatto unico sfornato e profumato da gustare ovunque vi dobbiate trasferire dopo la cottura! Ciao ciao!

2 commenti:

Gunther ha detto...

è una magnifica torta salata, hai messo insieme un mix di sapori molto interessanti, brava

sesamo&coriandolo ha detto...

Grazie mille carissimo artefice di meraviglie dal mondo!