18 febbraio 2009

Polpette e crescenza dell'ultim'ora



E sempre della serie "cosa ti combino da portar in ufficio" ecco lel polpette di tonno e ricotta delicate e squisite, in compagnia delle semplici bietoline ripassate in padella all'aglio e all'olio che l' hanno accolte!


5 scatolette di tonno 2 al naturale tre all'olio

150-200 g di ricotta

basilico

parmigiano gratt.

un panino medio raffermo

un pizzico di noce moscata

sale e pepe q.b.


Impastate con solerzia tutti gli elementi spezzettando a mano le foglie di basilico e ammollando il panino raffermo in acqua appena tiepida. Scaldate il forno a 180° e riponete le polpette appena schiacciate, a cui avrete dato forma con le mani umide, su carta forno, in una terrina antiaderente . 15-20 minuti di cottura e sentirete un soffice, voluttuoso, profumino spandersi per tutta la cucina!


Altra ideuzza è quella invece della crescenza amabile:


una crescenza di 100g circa

bastoncini di prosciutto crudo

cimette di broccolo romano cotte al vapore

yogurt bianco ( ho usato il Muller)

erba cipollina

salsa di soia

sale rosa

olio evo




Preparate la crescenza con i bastoncini di prosciutto crudo al centro del piatto. Pulite e lavate le cimette, fatele andare a vapore e conditele con l'emulsione di yogurt, 3 cucchiaini si salsa di soia, un pizzico di erba cipollina e olio evo a gusto. Distribuitele tiepide intorno al cuore di crescenza e prosciutto, spolverate con sale rosa. Vi conquisterà il sapore leggero e rotondo di questa preparazione!





1 commento:

Anicestellato... ha detto...

belle ricette, complimenti!